Avidi lettori

Quando sono in treno, mi viene sempre da leggere. Mi porto dietro almeno un libro di scuola: altrimenti, il tempo non passa mai. Ho preso quest’abitudine quand’ero una matricola universitaria. Quattro ore di treno per arrivare a Pisa. Una palla gigantesca. Dovevo inventarmi qualcosa.

Mi fu molto d’aiuto una collana di libri economici: si chiamava (e si chiama ancora) Newton Compton. Potevo leggere “I miserabili” (uno dei libri più giganteschi che abbia mai visto in vita mia) con soli 5 euro. Il resto costava anche di meno. La carta non era delle migliori, ma i testi fantastici.

Pensate quanto mi ha sorpreso leggere una frase di Oscar Wilde proprio sul viaggio e sulla lettura, così vicina appunto alle mie abitudini:

Bisognerebbe sempre avere qualcosa di sensazionale da leggere in treno“.

E, visto che ho in questo invito alla lettura anche il conforto del dandy più famoso e citato di due secoli fa, sono davvero felice di lasciarvi, cari miei alunni sia di quarta sia di prima, una scheda di lettura per i romanzi che vi sono stati assegnati per l’anno prossimo e venturo.

Non prima però di dirvi, con le parole di Gustave Flaubert:

Non leggete per divertirvi o per istruirvi. Leggete per vivere.

 

Scheda di lettura di un romanzo

Published in: on May 29, 2010 at 6:56 pm  Comments (1)  

The URI to TrackBack this entry is: https://alumniterribiles.wordpress.com/2010/05/29/avidi-lettori/trackback/

RSS feed for comments on this post.

One CommentLeave a comment

  1. […] opere letterarie del nostro Novecento da leggere e analizzare (secondo lo schema che troverete qui: https://alumniterribiles.wordpress.com/2010/05/29/avidi-lettori/ ). Inoltre, vi sono state affidate da parafrasare alcune poesie e alcuni capitoli/ novelle di […]


Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: