Suggerimenti per la stesura di un saggio breve

Il saggio breve è un nemico. Tutti lo sanno e tutti lo guardano in cagnesco. Cosa vuoi dalla mia vita? Come ti permetti di non farmi dormire la notte? Ah, invenzione fetente di ominicchi fetecchiosi!

Il saggio breve è un amico. Non fa paura a nessuno: tutti lo conoscono e qualche volta pure lo abbracciano. Non fa male a una mosca: è facile, prevedibile, perfino affettuoso. Scodinzola allegramente. Nessuno l’ha inventato, perché è sempre esistito e sempre esisterà, per il piacere di tutti noi.

Insomma, cos’è un saggio breve? Una delle più oscure macchinazioni dell’uomo o una forma di scrittura relativamente semplice? E’ l’esito di una congiura dei poteri forti alleatisi con i Cyloni, la Wolfram & Hart e la Morte Nera oppure un simpatico angelo con le ali pronte a proteggerti?

Qui di seguito troverete un testo che vi riempirà di gioia, rispondendo a questa eterna domanda.

Indicazioni sulla stesura di un saggio breve 

Published in: on July 13, 2010 at 4:53 pm  Leave a Comment  

The URI to TrackBack this entry is: https://alumniterribiles.wordpress.com/2010/07/13/suggerimenti-per-la-stesura-di-un-saggio-breve/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: