Testi danteschi (seconda parte)

“Vita Nuova”, c. 25:

Videro li occhi miei quanta pietate
era apparita in la vostra figura
quando guardaste li atti e la statura
ch’io faccio per dolor molte fiate.

Allor m’accorsi che voi pensavate
la qualità de la mia vita oscura,
sì che mi giunse ne lo cor paura
di dimostrar con li occhi mia viltate.

E tolsimi dinanzi a voi, sentendo
che si movean le lagrime del core,
ch’era sommosso da la vostra vista.

Io dicea poscia ne l’anima trista:
“Ben è con quella donna quello Amore
lo qual mi face andar così piangendo”.

 

Domande:

1. Scrivi la parafrasi della poesia.

2. Studia lo schema delle rime e l’alternanza degli accenti ritmici.

3. Identifica le figure retoriche: a. videro li occhi miei; b. videro/ guardaste; c. li atti e la statura; d. vita oscura; e. videro… vista; f. viltate/ triste.

4. Identifica la progressione delle emozioni del poeta.

5. Quale tipo di contatto Dante ha con questa donna? Come comunicano?

 

“Vita Nuova” 41.

 

Oltre la spera che più larga gira
passa ’l sospiro ch’esce del mio core:
intelligenza nova, che l’Amore
piangendo mette in lui, pur su lo tira.

Quand’elli è giunto là dove disira,
vede una donna, che riceve onore,
e luce sì, che per lo suo splendore
lo peregrino spirito la mira.

Vedela tal, che quando ’l mi ridice,
io no lo intendo, sì parla sottile
al cor dolente, che lo fa parlare.

So io che parla di quella gentile,
però che spesso ricorda Beatrice,
sì ch’io lo ’ntendo ben, donne mie care.

Domande.

1. Parafrasa il testo.

2. Identifica le figure retoriche: a. la sfera che più larga gira; b. nova; c. riceve onore e luce; d. luce/ splendore; e. la mira/ vedela; f. parla/ parlare/ parla.

3. Quali sono i due opposti percorsi descritti nelle quartine e nelle terzine? Quali verbi indicano il movimento?

4. In che senso si può dire che nella poesia si oppongono il tema della vista e quello del dire?

5. Perché la donna è luce e lo spirito del poeta peregrino? Quali sono le caratteristiche di Beatrice colte dallo spirito del poeta?

6. Quale rapporto collega del due parole in rima “gira” : “tira”?

 

 

 

Published in: on September 26, 2014 at 3:25 pm  Leave a Comment  

The URI to TrackBack this entry is: https://alumniterribiles.wordpress.com/2014/09/26/testi-danteschi-seconda-parte/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: